Sui Nebrodi gara di potatura dell’olivo a vaso policonico - Memorial Enzo Ioppolo

Con l’obiettivo di promuovere la cultura del fare e del saper fare con professionalità, e nell’intento di valorizzare il patrimonio olivicolo del territorio dei Nebrodi e la cultura dell’olivo e dell'olio che è parte integrante della tradizione locale, l’Associazione “Sulle tracce del Gattopardo” di Ficarra (ME), ha organizzato, con inizio il 16 febbraio, un corso di approfondimento di 2° livello di potatura a “vaso policonico”, per un sistema di gestione semplificato dell’oliveto, e una gara finale di potatura.

L’iniziativa, organizzata con il patrocinio del Comune di Ficarra, Città dell’Olio, e dell’Ordine degli Agronomi della provincia di Messina, è stata dedicata quest’anno ad Enzo Ioppolo, agronomo, recentemente scomparso, che tanto ha contribuito alla promozione e allo sviluppo dell’agricoltura dei Nebrodi.

I docenti sono stati Piero Catena, Alberto Nuzzi, Pippo Ricciardo, dottori Agronomi esperti del settore, che sono stati affiancati da Felice Genovese, presidente dell’ordine degli Agronomi della provincia di Messina.

Le attività dimostrative in campo hanno visto la collaborazione delle aziende olivicole “Torre dei Quadaranini” di Capo d’Orlando, e “Scaffidi” di Sinagra, nonché degli sponsor “Motagrind” di Capo D’Orlando, del Ristorante “Al Boschetto” e della Pizzeria “Le Vie del Borgo” di Ficarra.

Il corso che prevedeva un totale di 16 ore di attività formative è stato seguito da un nutrito gruppo di persone, ben 24, provenienti da diversi parti della Sicilia e da molti paesi dell’hinterland Nebroideo.

Dopo le lezioni in aula, i partecipanti, suddivisi in gruppi, si sono messi alla prova in campo, cimentandosi nella potatura di allevamento su piante giovani, e nella potatura di produzione su piante adulte, il tutto con la supervisione dei docenti e di Giorgio Portale, esperto potatore di Ficarra.

Sabato 4 marzo si è svolta la gara presso l’azienda agricola Scaffidi Emiliano; i 21 concorrenti si sono sfidati nella potatura di produzione/riforma di tre piante adulte allevate a vaso policonico, in un tempo massimo complessivo di 20 minuti, operando con attrezzatura manuale, rigorosamente da terra.

La Giuria, composta dal Dott. Agronomo Piero Catena, dal Dott. Agronomo Pippo Ricciardo e dal Dott. Agronomo Alberto Nuzzi, ha valutato i concorrenti tenendo conto di parametri oggettivi quali la conformazione delle cime, l’equilibrio tra le branche primarie, il numero e la disposizione delle branche secondarie, l’equilibrio vegeto-produttivo e la rispondenza alla conformazione ideale.

Il primo premio è andato a Maurizio Antonino Lo Presti di Torregrotta (Me), seguito nel podio da Giovannino Ricciardo di Ficarra (Me) e da Paolino Ricciardo di Ficarra (Me).

La giornata si è conclusa, alla presenza del Presidente Felice Genovese, presidente dell’ordine degli Agronomi della provincia di Messina, con un momento conviviale e di degustazione oli; sono stati consegnati i premi ai vincitori della gara e gli attestati di partecipazione ai corsisti, tra cui si annoverano tanti giovani e meno giovani appassionati di olivicoltura e aspiranti operatori del settore, tra di loro anche delle donne. 

l'Associazione

Associazione Sulle Tracce del Gattopardo

Via Scesa Spirito Santo, n° 5 - Ficarra (Me)

C.F. 94016270830